MEDIA ROOM

events

EVENTI

Visita la sezione eventi per scoprire dove incontrarci

Iscriviti alla nostra newsletter!



Archivio News

Tags: cashless, issuing

LE BANCHE VERSO LA DEMATERIALIZZAZIONE: IL PIN DIGITALE ABBATTE I COSTI E MIGLIORA LA USER EXPERIENCE

Il PIN (Personal Identification Number) delle carte di pagamento rappresenta da sempre uno dei dati più sensibili per il le Banche Emittenti  e più critici per l’utente che lo deve conservare, memorizzare ed avere a disposizione in tutte le operazioni  che lo richiedono. Le Banche ad oggi hanno in essere costosi processi di stampa, recapito e gestione del PIN, gestiti in linea con le più stringenti normative in materia di protezione dati ed attuati anche avvalendosi dell’ausilio di crypto-device. Una volta recapitato al titolare, questi ha poi l’onere di trovare delle modalità di memorizzazione sicura del PIN che però consenta di averlo sempre a disposizione al bisogno.

Oggi è finalmente possibile dire addio ai foglietti di carta nascosti nei cassetti. Le Banche più innovative hanno infatti avvertito la necessità di dematerializzare la gestione del PIN  ed hanno avviato processi di eliminazione o drastica riduzione  del “pin cartaceo”, venendo incontro alle nuove esigenze legate alla sicurezza, alla tempestività di comunicazione ed alla disponibilità delle informazioni.

Per i propri Clienti TAS ha realizzato cl SecurPin, una soluzione che, in completa conformità alle regole di sicurezza PCI, si integra con le procedure di monetica della Banca e gestisce la dematerializzazione del PIN sfruttando sia  i canali Internet e Mobile, consentendo l’invio del PIN all’utente tramite SMS, e permettendone la visualizzazione nelle soluzioni di Home e Mobile Banking dell’Istituto.  Migliora quindi la User Experience grazie alla tempestività di comunicazione ed alla continua disponibilità dei dati, ed aumenta il livello di sicurezza grazie a modalità di conservazione sicura del PIN. Al medesimo tempo la Banca risparmia significativi costi di stampa ed invio postalizzato. 

 

 Scopri di più