MEDIA ROOM

events

EVENTI

Visita la sezione eventi per scoprire dove incontrarci

Iscriviti alla nostra newsletter!



Archivio News

TORNA ALL'ELENCO DELLE NEWS
05 FEBBRAIO 2014
Tags: Capital Markets, Leggi e Direttive, Market Abuse

MARKET ABUSE: DALL'UE TOLLERANZA ZERO.

Il parlamento europeo ha approvato ieri una nuova direttiva che inasprisce le pene per i colpevoli di frodi finanziarie, introducendo severe sanzioni penali per illeciti sinora giudicati solo sul piano amministrativo, quali l’abuso d’informazioni privilegiate (insider trading), la manipolazione di mercato, ma anche il favoreggiamento e l'istigazione a commettere tali reati.

 

Per garantire un’applicazione uniforme in tutta l'Ue, gli Stati membri dovranno prevedere pene detentive non inferiori a quattro anni per le forme più gravi d’insider trading e manipolazione di mercato e non meno di due anni di carcere per la divulgazione illegale di informazioni.

 

Le nuove regole, volte a ripristinare la fiducia nei mercati finanziari europei e a tutelare maggiormente gli investitori, dovranno ora essere ratificate dagli Stati membri, che successivamente avranno 24 mesi per metterne in atto le disposizioni.

 

Diventano dunque sempre più determinanti il controllo rigoroso e la segnalazione tempestiva di anomalie e operazioni sospette da parte delle istituzioni finanziarie.

 

TAS mette a disposizione delle banche e degli investitori istituzionali  tutti gli strumenti per adempiere alle disposizioni in materia di controlli sugli abusi di mercato, supportando la prevenzione e l’identificazione dei comportamenti oggetto della nuova normativa.

 

Scopri le soluzioni TAS per il Market Abuse