MEDIA ROOM

Archivio News

Iscriviti alla nostra newsletter!



TORNA ALL'ELENCO DELLE NEWS
19 GENNAIO 2016
Tags: cashless

NUOVE OPZIONI PER GLI UNDERBANKED NEGLI STATI UNITI

Si stima che negli Stati Uniti ci siano 12 milioni di consumatori ispanici “sotto-bancarizzati” o “non bancarizzati”, ossia cittadini soggetti ad esclusione finanziaria,  non solo in termini di difficoltà nell’accesso ai servizi finanziari,  ma anche nell’utilizzo degli stessi per il normale svolgimento dell’operatività quotidiana. 

Oggi per questi soggetti si aprono nuove prospettive sia in relazione ai pagamenti che al trasferimento di denaro. Infatti ePoint, il brand più noto in Messico per i servizi dedicati agli underbanked, lancerà a breve nuovi servizi ad ultra-basso costo per il trasferimento di denaro tra Stati Uniti e Messico.

Queste nuove opzioni comporteranno una vera e propria rivoluzione nel mercato, aprendo agli underbanked un ventaglio di possibilità di accesso ai servizi finanziari che va ben oltre ai servizi base relativi alle carte prepagate già presenti e diffuse sul territorio.

In questo scenario evolutivo di soluzioni smart dedicate al target degli underbanked, Fintech Investment e TAS Group hanno firmato una lettera di intenti che pone la piattaforma cashless 3.0 alla base del sistema dei pagamenti card-based adottato dal circuito ePoint