MEDIA ROOM

events

EVENTI

Visita la sezione eventi per scoprire dove incontrarci

Iscriviti alla nostra newsletter!



Archivio News

TORNA ALL'ELENCO DELLE NEWS
22 SETTEMBRE 2017
Tags: TAS

SEGNALI DECISAMENTE POSITIVI DALLA SEMESTRALE APPROVATA DAL CDA DI TAS

Migliorano i principali indicatori economico finanziari di TAS Group nel primo semestre 2017. Ricavi consolidati per 29,1 milioni di Euro in crescita del 15,4% rispetto ai 25,2 milioni di Euro del primo semestre 2016. Questo ed altri indicatori finanziari in netto miglioramento sono tra le evidenze della semestrale di TAS, accompagnati dalla spinta sull’internazionalizzazione con l’avvio di nuove partnership, prima fra tutte quella con Oracle, e sugli investimenti per lo sviluppo di nuovi prodotti e soluzioni software diversificate.

Il Presidente Dario Pardi ha così commentato: “I risultati di questa semestrale beneficiano dell’operazione di riassetto e di rafforzamento patrimoniale conclusa lo scorso anno. Siamo soddisfatti dei molti obiettivi raggiunti, anche se non tutti ancora riflessi nei risultati aziendali. Le rinnovate soluzioni software su tecnologie di ultima generazione sono state riconosciute da realtà internazionali di indiscusso valore, quali Oracle, che ha scelto TAS come uno dei primi partner globali per la Digital Innovation Platform, dai mercati spagnoli e tedeschi che stanno registrando una forte crescita importante e dai nostri tradizionali clienti italiani che ci hanno affidato importanti progetti strategici.”


“TAS Group – 
ha aggiunto Valentino Bravi, Amministratore Delegato del Gruppo – ha sicuramente imboccato la direzione corretta, come testimoniano i numeri di questa semestrale, in miglioramento in tutti i principali indici economici e confermata anche dal recente inserimento, per il nono anno consecutivo, del nostro Gruppo nel prestigioso ranking Fintech100, la classifica universalmente riconosciuta redatta da IDC sulla base delle performance degli operatori di servizi del comparto Bancario, Finanziario e Assicurativo. Va altresì sottolineato come l’azienda stia investendo sulla
evoluzione del nuovo sistema dei pagamenti del futuro come la PSD2. Negli scorsi mesi è stata sviluppata una nuova piattaforma attualmente in fase di rilascio e che permette a TAS di essere la prima società in grado di offrire una soluzione informatica conforme alla PSD2”.