MEDIA ROOM

events

EVENTI

Visita la sezione eventi per scoprire dove incontrarci

Iscriviti alla nostra newsletter!



Archivio News

Tags: e-payment, e-government, servizi al cittadino, pagamenti PA

TAS ASSIEME A TELECOM SI AGGIUDICA IL BANDO PER L’INFRASTRUTTURA DEI PAGAMENTI DI REGIONE LAZIO

Il successo dell’adozione di PayTAS da parte di Regione Toscana, assieme ai pareri favorevoli dell’AgID per il “riuso” della soluzione IRIS presso altre amministrazioni locali, hanno creato le premesse per il successo del raggruppamento TAS+Telecom nel Bando di LAit-Regione Lazio per il “Sistema Informativo della Monetazione Elettronica”.

Il Lazio, territorio secondo solo alla Lombardia in termini di popolazione, con oltre 5,8 milioni di residenti, adotta infatti l’infrastruttura basata sulla soluzione PayTAS, già a regime in Toscana da oltre 18 mesi, per consentire a cittadini e imprese del territorio la consultazione e il pagamento on-line di tributi e servizi di pubblica utilità.

La piattaforma si integrerà nell’ambito del Sistema Informativo Regionale della Regione Lazio e offrirà funzionalità di pagamento mediante l’infrastruttura nazionale del Nodo dei Pagamenti di Agid. In particolare la Regione Lazio porrà prioritariamente l’attenzione al pagamento delle prestazioni sanitarie da parte degli assistiti del Servizio Sanitario Regionale per poi estendere i
pagamenti online anche alla riscossione di altri tributi e servizi regionali quali ad esempio il bollo auto e l’acquisto di titoli di viaggio.

L’integrazione col Nodo dei Pagamenti di AgID abiliterà a tutti i servizi di incasso e pagamento resi via via disponibili dalle Banche e PSP aderenti al PagoPA e consentirà alla Regione Lazio di proporsi anche come ente delegato alle riscossioni per altri enti sul territorio regionale.

Questo dei pagamenti è un ulteriore capitolo della collaudata esperienza di TAS a fianco delle PAL, già espressa da anni nell’ambito dei servizi di e-Identity Management legati alla Carta Nazionale dei Servizi adottata su base regionale.

TAS non è infatti nuova ai riconoscimenti in ambito Pubblica Amministrazione, essendo stata selezionata già nel 2011 proprio per l’infrastruttura PayTAS tra i vincitori della iniziativa “Italia degli Innovatori” della Presidenza del Consiglio dei Ministri, posizionandosi a livello delle migliori iniziative europee nel campo dell’eGovernment.

Con Regione Toscana e Regione Lazio la soluzione TAS costituirà il cuore dell’operatività dei pagamenti digitali destinati alla Pubblica Amministrazione per oltre il 15% della popolazione complessiva italiana. 


 Scopri le soluzioni TAS per l’Italia Digitale