MEDIA ROOM

Archivio News

Topics


TAS 2

Iscriviti alla nostra newsletter!



TORNA ALL'ELENCO DELLE NEWS
26 NOVEMBRE 2013
Tags: CBI

TAS: SCADENZIARIO CBILL: PRIMI ALLA META!

In occasione dell’annuale appuntamento ABI CBI 2013 appena conclusosi a Roma, TAS ha presentato Scadenziario CBILL, la soluzione "chiavi in mano" che offre alla Banca una piattaforma evoluta di gestione delle posizioni debitorie alimentate da soggetti creditori di natura privata o pubblica, semplificando e accelerando l’attivazione di servizi competitivi basati sullo standard CBILL .

TAS vanta già una success story che vede l’integrazione strategica di CBILL con IRIS, il portale dei pagamenti di Regione Toscana realizzato da TAS, che già oggi consente ai cittadini toscani di consultare la loro posizione debitoria nei confronti della PA e pagare diversi tributi, e che permetterà a inizi 2014 il pagamento dei ticket dell’ USL8 di Arezzo con l’Internet Banking di Banca Popolare dell’Etruria.

 

TAS Scadenziario CBILL nasce dall’esperienza maturata da TAS nella gestione di incassi e pagamenti multicanale nell’ambito delle soluzioni PayTAS di cui fa parte.

Con TAS Scadenziario CBILL, la Banca da un lato abbatte tempi e costi di adesione al servizio di sistema, e dall’altro si dota di strumenti differenzianti per sviluppare da subito e con efficacia il proprio portafoglio commerciale nel segmento Biller.

Inoltre, grazie all'integrazione con le componenti dell’offerta modulare PayTAS, la soluzione Scadenziario CBILL può progressivamente evolvere verso una copertura funzionale sempre più ampia ed una proposizione sempre più competitiva in tema di multicanalità e riscossione.

 

Stefano Macchi, Business Development di TAS Group, spiega come, grazie all'integrazione di CBILL con IRIS, il portale dei pagamenti della Regione Toscana, a inizio 2014 si potranno pagare i ticket dell’USL8 di Arezzo con l’Internet Banking di Banca Popolare dell’Etruria (intervista a cura di Flavio Padovan per BancaForte)

 Scopri TAS Scadenziario CBILL

 Scopri la piattaforma PayTAS