MEDIA ROOM

events

EVENTI

Visita la sezione eventi del nostro sito per rimanere aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter!



Archivio News

Tags: Cashless, Eventi, Filiale virtuale

TELEPRESENZA OLOGRAFICA: VERSO LE FILIALI DEL FUTURO

Telepresenza? Con l'olografia diventa realtà. Arriva per la prima volta sul mercato un sistema che permette a persone fisicamente distanti di interagire in modo realistico e naturale come fossero l'una davanti all'altra.

Il progetto, nato dalla collaborazione fra l'Istituto di ottica del Cnr e la società Quintetto, schiude scenari e possibilità di applicazione estremamente interessanti in tutti gli ambiti in cui si richiede un’interazione il più possibile diretta e reale tra utenti. Uno di questi è senz’altro il mondo bancario, che la Telepresenza potrebbe rivoluzionare, cambiando il modo di erogare i servizi di sportello: dalla filiale tradizionale alla filiale virtuale.




Di questo ha parlato Roberto Carlucci, Responsabile Business Development di TAS, ospite all’evento di  presentazione dei risultati del progetto "Telepresenza Olografica" svoltosi a Pont Saint Martin lo scorso 22 maggio.
Per TAS, che con Quintetto ha avviato un percorso di collaborazione volto a sfruttare le potenzialità di questa tecnologia per innovare i servizi e i prodotti bancari, la telepresenza può diventare uno strumento per migliorare il presidio  territoriale della banca, assicurando servizi indispensabili ai cittadini in un modello organizzativo economicamente compatibile.

Per la prima volta, infatti, questo sistema porta sul mercato, a costi sostenibili, una interazione a distanza molto realistica, il tutto in modalità ‘live’ e sfruttando la capacità di una rete internet ordinaria.

Un caso di utilizzo particolarmente utile e affascinante può essere ad esempio l’instant issuing unattended, ovvero l’emissione in tempo reale di carte di pagamento in modo immediato e sicuro presso un chiosco o uno sportello virtuale. L’utente avrà la percezione di essere seduto di fronte ad un interlocutore reale che lo guiderà nella procedura in modo semplice e veloce, dalla scelta del prodotto passando per la firma del contratto, fino alla stampa fisica della carta: qui l’innovativo sistema di Instant Issuing offerto da TAS, integrandosi con le potenzialità della telepresenza, si traduce in un servizio totalmente automatizzato, estremamente semplificato ed efficiente, per la banca e il cliente finale.

Questo è soltanto un esempio di come l’innovazione tecnologica possa radicalmente trasformare l’esperienza dell’utente, plasmando i servizi sulla base di esigenze e aspettative in continua evoluzione: un principio a cui TAS ha scelto di ispirarsi per disegnare le banking application del futuro. 

freccia Vai al servizio del Tg2