NEWSROOM

events
 

Iscriviti alla nostra newsletter!



Archivio News

TORNA ALL'ELENCO DELLE NEWS
27 FEBBRAIO 2018
Tags: sistemi di pagamento

Digitalizzazione assegni: è live la nuova CIT

Il 29 gennaio 2018 è stato ufficialmente avviato il nuovo processo di incasso digitale degli assegni tramite la procedura denominata CIT (Check Image Truncation). L’aspetto più innovativo della CIT è costituito dall’obbligo per le Banche di convertire in formato digitale gli assegni cartacei presentati dai Clienti, incrementando in tal modo l’efficienza del processo di negoziazione degli assegni ed eliminando la necessità di scambio e conservazione degli assegni cartacei, sostituita dallo scambio e conservazione di immagini digitali che assumono valore legale.

Ciò si traduce anche in un vantaggio per il Cliente poiché la modalità digitale di gestione degli assegni assicura tempi certi nel ciclo di incasso.

TAS ha supportato attivamente il processo di transizione verso le nuove metodologie di negoziazione degli assegni fornendo prodotti e assistenza alle banche per gestire in modo efficiente il passaggio al nuovo modello operativo. Già 6 istituti bancari si avvalgono della soluzione TAS.

In particolare TAS Group ha evoluto il proprio gateway di rete TAS Network Gateway 3.0  introducendo il nuovo driver FLS che garantisce lo scambio dei flussi CIT nella rete nazionale interbancaria, oltre ad un business service appositamente dedicato alla gestione applicativa della CIT. Tale business service implementa tutti i processi e i flussi procedurali necessari per la corretta gestione degli assegni e provvede a generare, trattare e trasformare gli opportuni messaggi di rete secondo le specifiche di sistema emanate da Banca d’Italia.