Tags: capital markets

ECMS Update

Cresce l’interesse per l’iniziativa dello User Group Aquarius, il cui ultimo incontro si è tenuto il 20 aprile scorso a Milano, con oltre 70 partecipanti tra i quali i rappresentanti dei maggiori istituti finanziari e centri servizi impegnati a traguardare le deadline dell’ Eurosistema.

Il gruppo di lavoro, coordinato da TAS con la collaborazione di Accenture e KPMG ha fatto il punto sull’avanzamento del progetto ECMS, illustrando la nuova documentazione in fase di realizzazione da parte della Banca Centrale Europea e le successive milestone regolamentari che vedranno impegnata la community bancaria. Ha quindi mostrato attraverso una live-demo lo stato di avanzamento della propria componente Aquarius-ECMS a supporto del monitoraggio e della gestione del nuovo sistema unificato di Collateral Management dell’Eurosistema. Nel garantire il pieno rispetto delle scadenze che attendono le 10 banche clienti che hanno adottato il nuovo modulo della soluzione TAS, si è anche colta l’occasione per raccogliere preziosi feedback sulle funzionalità a valore aggiunto che saranno erogate da Aquarius al fine di assicurare, oltre alla completa adesione ai nuovi requisiti introdotti da ECMS, diverse funzionalità scalabili in grado di gestire anche ulteriori forme di collaterale.

In agenda dell’incontro anche un aggiornamento sul progetto T2-T2S Consolidation, con l’approfondimento delle tematiche dei test, oramai giunti nella fase più intensa, nonché delle prossime attività che attendono i partecipanti prima del Go Live previsto il 21 novembre.

 Scopri di più su TAS Aquarius