Iscriviti alla nostra newsletter!



Archivio News

TORNA ALL'ELENCO DELLE NEWS
Comunicato Stampa - 12 SETTEMBRE 2019
Tags: cashless, Comunicato Stampa

Il Gruppo Nexi sceglie la suite Cashless 3.0 di TAS Group per accelerare il proprio time to market

Mercury Payment Services, società del Gruppo Nexi, ha adottato la piattaforma di TAS Group per poter offrire alle proprie banche partner servizi di issuing sempre più flessibili e personalizzabili. 

Milano, 12 settembre 2019 - Il Gruppo Nexi, tramite Mercury Payment Services, ha scelto la piattaforma Cashless 3.0 di TAS Group per essere più competitivo e reattivo ai cambiamenti di mercato nell’emissione di nuove carte di pagamento.

La suite di TAS Group è stata selezionata perché garantisce una gestione completa dell’intero ciclo di vita dei prodotti di pagamento, compresi gli aspetti di gestione frodi, dispute, sicurezza e clearing con i Card Network internazionali. L’integrazione e la personalizzazione in pochi mesi della soluzione con i sistemi e i processi già in uso presso Mercury Payment Services hanno permesso di portare live la piattaforma Cashless 3.0 presso un primario cliente del Gruppo già prima dell’estate.

Il progetto si è completato con piena soddisfazione grazie alla profonda esperienza di settore di TAS e all’infrastruttura tecnologica della suite cashless3.0, allineata ai più avanzati standard di mercato: l’architettura della piattaforma, infatti, è volta a ottimizzare e rendere fruibili i singoli microservizi che compongono i processi di pagamento, per consentire agli emittenti ampia flessibilità e rapidità di implementazione di nuove funzionalità e nuovi use cases, anche in collaborazione con terze parti.

 “E’ motivo di grande orgoglio poter dimostrare concretamente sul mercato le nostre capacità di Fintech evoluta e versatile. La tecnologia su cui abbiamo riposizionato le nostre piattaforme è allineata ai più avanzati standard di mercato, e garantisce una gestione completa dell’intero ciclo di vita dei prodotti di pagamento compresi gli aspetti di gestione frodi, dispute, sicurezza e clearing con i Card Network internazionali” ha commentato Massimiliano Quattrocchi, Direttore Global Payments di TAS Group.

 

 Scarica il Comunicato Stampa