TORNA ALL'ELENCO DELLE NEWS
24 SETTEMBRE 2020
Tags: capital markets, consolidation

La Banca Centrale Europea presenta la nuova pianificazione dei servizi TARGET

Dopo lo slittamento di un anno del go live della nuova piattaforma consolidata T2/T2S, la BCE ha reso note le nuove milestone per rispettare la deadline finale prevista per il 21 novembre 2022. Le maggiori novità del piano sono così riassumibili:

  1. Nessuna scadenza da rispettare prima di marzo 2021
  2. Nuove milestone da considerare (avvio delle attività di test utente, della formazione, dei test di connettività di rete in produzione)
  3. Le attività originariamente previste entro il 2020 sono spostate di 8-12 mesi.

In particolare per quanto riguarda gli impatti più operativi si ricordano:

  • Selezione  dell'NSP e perfezionamento contratto entro il 31 marzo 2021
  • Sviluppo software da completare entro il 30 giugno 2021
  • Test delle applicazioni interne da completare entro il 31 agosto 2021
  • Avvio degli User Test entro il 1° dicembre 2021.

 

la BCE ha inoltre comunicato che, come già deliberato dal Consiglio direttivo nel mese di luglio:

  • Tutti i PSP che hanno aderito allo schema SCTInst e sono raggiungibili in TARGET2 dovranno essere raggiungibili anche nei conti liquidità in moneta di banca centrale, tramite l'infrastruttura TIPS sia come partecipanti attivi che come destinatari (cioè attraverso il conto di un altro PSP partecipante)
  • Tutte le ACH che offrono Instant Payments devono migrare il loro conto tecnico da TARGET2 a TIPS. 

Al fine di implementare il nuovo paradigma europeo di interoperabilità degli Instant Payments,  è stato definito un nuovo progetto per TIPS con data di avvio Gennaio 2021. Tutti i partecipanti dovranno implementare un piano di milestone monitorate dalle Banche Centrali ed essere pronti entro il 15 Dicembre 2021 per garantire un go live sincronizzato per tutte le comunità nazionali. 

In sintesi, i partecipanti a TARGET2 hanno da oggi:

  • 6 mesi per confermare, rivedere o perfezionare la scelta dell' NSP per raggiungere i nuovi servizi TARGET2
  •  9 mesi per completare gli sviluppi di TARGET2 e 11 mesi per finalizzare i test  
  • Meno di  15 mesi  per impostare il proprio DCA TIPS presso la banca centrale 

Molte banche utilizzeranno lo slittamento temporale della migrazione alla piattaforma consolidata TARGET2/T2S per assorbire gli impatti negativi che il COVID-19 ha avuto sulla loro produttività e liquidità e per attivare i conti TIPS. Alcuni partecipanti potranno sfruttare il tempo supplementare per una più profonda digital transformation, valutando le opzioni in cloud, migliorando data governance e analytics, e riconsiderando l'adozione dello standard ISO 20022 in modo più integrato e completo. TAS è pronta a sostenere tutti i partecipanti per la migliore attuazione dei loro obiettivi, con particolare focus su:

  • Accesso ad ESMIG
  • Liquidità Intraday
  • Trasformazione dei pagamenti
  • Gestione  degli Instants Payments nel nuovo scenario di mercato.

 

Contatta i nostri esperti per saperne di più