Tags: eGov

Regione Toscana si affida nuovamente a TAS per l’evoluzione della piattaforma IRIS e l’intermediazione verso pagoPA

L’innovativa soluzione creata da TAS per Regione Toscana oltre 10 anni fa rappresenta ancor oggi un punto di riferimento tra le piattaforme di accesso alle posizioni debitorie e pagamento con intermediazione verso pagoPA. Tanto che è stata oggetto di riuso da parte di altre importanti amministrazioni regionali quali Lazio, Umbria e Sardegna.

Analoghe  soluzioni per i pagamenti elettronici pubblici sono state fornite da TAS mediante partnership con operatori di mercato nazionale anche a Pubbliche Amministrazioni centrali come l'Agenzia Italiana del Farmaco, il Ministero della Salute ed InfoCamere.

La soluzione, basata sul framework proprietario PayTAS, è stata progettata e realizzata per rispondere alle molteplici esigenze delle PP.AA. (e anche di Creditori che erogano servizi d’interesse pubblico) nell’erogazione dei servizi end2end di incasso e pagamento, con un approccio tecnico e operativo volto a facilitare l’ingresso del maggior numero possibile di amministrazioni nell’ecosistema pagoPA.

Più in particolare la soluzione creata per Regione Toscana indirizza e ottimizza i seguenti temi:

    • governance del processo di adesione amministrativa e tecnica
    • standardizzazione delle interfacce e integrazione con il sistema App IO e la piena riconciliazione degli incassi.
    • semplificazione dei servizi di pagamento
    • integrazione con le App regionali
    • integrazione con i CUP e le Farmacie del Servizio Sanitario Toscano.

Le parole chiave del sistema sviluppato sono: semplificazione delle operazioni ed efficientamento dei processi. Particolare attenzione è stata posta alla multi-canalità basata su un ricco catalogo di API, sia con riferimento al canale più innovativo dei dispositivi mobili che a quello più tradizionale dei punti di accettazione dei pagamenti presenti sul territorio.   

La positiva esperienza e la stretta collaborazione sinergica vissuta da RT con TAS in passato sono alla base del rinnovo dei servizi di gestione e di manutenzione evolutiva di IRIS per i prossimi anni. 

TAS è un fornitore leader nella gestione dei pagamenti elettronici per il settore finanziario (Prestatori di Servizi di Pagamento, Banche, Processor e Outsourcer di emanazione bancaria, etc.), in particolare in ambiti innovativi come Open Banking, PSD2, Instant Payments e Request2Pay. Le soluzioni TAS sono oggi tutte disponibili anche su infrastruttura cloud, consentendo la riduzione dei costi “in-house” e permettendo all’intermediario di erogare tutti i servizi di pagamento utilizzando un insieme di interfacce standardizzate e semplificate, inclusa la standardizzazione delle interfacce verso i Comuni Italiani, che consentono di accelerare notevolmente il go-live delle amministrazioni aderenti.

La soluzione declinata per i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) consente la misurazione e mantenimento di alti livelli di performance del servizio e il monitoraggio continuo dei processi e soddisfa tutte le esigenze di integrazione con il sistema pagoPA, massimizzando le prestazioni e consentendo il funzionamento in modo scalabile e stabile in un contesto con un numero molto elevato di transazioni di pagamento (fino a 1Milione/giorno), come quello delle multi-utility.

Scopri di più su PayTAS