Nessun nodo di tipo 'newsletter' attivato per questa newsletter.

Archivio News

TORNA ALL'ELENCO DELLE NEWS
Comunicato stampa - 08 GIUGNO 2020
Tags: Comunicato stampa

TAS acquisisce INFRAXIS AG

Milano, 8 Giugno 2020 - TAS International SA, società interamente controllata da TAS S.p.A., ha sottoscritto in data odierna un accordo vincolante per l'acquisizione della società svizzera Infraxis AG e della sua controllata britannica, Infraxis Ltd (Regno Unito).

Infraxis è una realtà leader nel settore dei pagamenti digitali nei mercati svizzero e tedesco, dove attraverso la piattaforma software proprietaria “PayStorm” vengono autorizzate transazioni per circa il 30% di tutte le carte di credito emesse. PayStorm supporta soluzioni per le carte di pagamento e per l’instant payment, con soluzioni tecnologiche microservices ed omnichannel in ambienti cloud-based, sia pubblici che privati, riuscendo a garantire agli sviluppatori, flessibilità, scalabilità e affidabilità. Infraxis inoltre garantisce quality assurance e test-on-demand basati su propri applicativi di pagamento (IQS) che offrono simulazioni e test, per tutte le fasi dei pagamenti digitali.

Con questa operazione, TAS Group amplia ulteriormente il proprio perimetro di mercato in Svizzera e Germania, dove, già presente nell’area Capital Markets, vedrà crescere il proprio business nell’area Pagamenti. Inoltre, grazie alle soluzioni di Infraxis, TAS potrà completare la propria offerta con offerte verticali e tailor made anche per gli altri settori in cui opera. 

Il Presidente Dario Pardi ha così commentato: Questa acquisizione si inserisce nelle linee guida del Piano Industriale 2020-22, approvato lo scorso marzo, dove l’espansione a livello internazionale è uno dei parametri fondamentali di crescita. L’acquisizione di Infraxis rappresenta sicuramente un tassello importante per il gruppo TAS considerando che, con le nuove competenze e soluzioni acquisite, potremo giocare un ruolo primario nell’ambito dei pagamenti digitali e mobile a livello europeo. L’ingresso degli attuali azionisti di Infraxis nel capitale di TAS International è un’ulteriore conferma della validità del progetto industriale e garanzia di un loro contributo fattivo al buon risultato della Business Integration”. 

Aggiunge l’Amministratore Delegato di TAS, Valentino Bravi: “Insieme al Presidente Pardi stiamo dando concreto avvio alla nuova fase di TAS, dopo la completa ristrutturazione finanziaria e il rafforzamento dell’offerta. Oggi TAS Group è una realtà completamente rinnovata, capace di cogliere tutte le opportunità che il mercato offre. L’acquisizione di Infraxis ci arricchisce di nuove soluzioni nel mondo dei Digital Payments, con specificità uniche in questo ambito come quella dedicata al mondo Oil&Petrol. Inoltre, ci consente di ampliare la nostra presenza in due Paesi ad alto tasso di digitalizzazione, come Svizzera e Germania, che riteniamo essere una base strategica di partenza per un ulteriore slancio a livello internazionale”. 

Manfred Thomi, Amministratore Delegato di Infraxis, conclude: “La fusione di Infraxis e TAS segna l'inizio di un prossimo entusiasmante capitolo per noi. In Infraxis siamo entusiasti di poter offrire ai nostri clienti i vantaggi di un insieme più ampio di soluzioni di pagamento complementari, supportate da una società forte con una prospettiva globale. Ora possiamo dire di essere perfettamente posizionati per servire al meglio i clienti esistenti e per espandere il business TAS a livello internazionale ".

 

 Leggi il comunicato integrale nell'area investor