TORNA ALL'ELENCO DELLE NEWS
18 NOVEMBRE 2021
Tags: card & digital payments

TAS si certifica PCI-DSS Level 1 Service Provider

Si è conclusa con successo la migrazione in Cloud dei servizi di accettazione pagamenti via POS offerto da TAS Group, senza alcun disservizio sugli esercenti in Produzione. La nuova infrastruttura è basata su architettura a Container (Kubernetes) e fa largo uso di servizi PaaS di Amazon Web Services (AWS), tra cui Amazon Elastic Kubernetes Service (Amazon EKS) e Amazon Aurora.

Alla base della decisione di migrare su AWS, in aggiunta ai comprovati vantaggi tipici del Cloud AWS, quali la scalabilità, la semplificazione della Business Continuity, la ridondanza, la possibilità di diminuire l'effort dedicato alla gestione delle infrastrutture, ha pesato per lo più la certificazione PCI già ottenuta da AWS, leader di mercato nel settore Finance.  

 “Il supporto di AWS Italia è stato continuo e prezioso sia nella fase progettuale che in quella esecutiva” ha dichiarato Andrea Paolini, responsabile Infrastrutture IT di TAS, “consentendoci di superare la certificazione di compliance PCI DSS a inizio Novembre, dopo pochi mesi dall’avvio dell’iniziativa, in tempo per affrontare il periodo più caldo dell’anno per gli acquisti e-commerce e in-store.”

La nuova configurazione del servizio offerto da TAS si appoggia alle regioni AWS di Dublino, Francoforte e Milano. L’infrastruttura complessiva diventa così parte integrante anche della piattaforma GPP a servizio sia di operatori tradizionali che di nuovi entranti nell’ecosistema pagamenti rivoluzionato dai driver Open Banking e Open Finance.

Scopri di più sulla GPP 

Scopri di più sulle certificazioni PCI DSS di TAS Group